Gianmaria Covino

Gianmaria Covino

Nato a Roma il 12/11/1980.

Si laurea a ventiquattro anni in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Sin da subito intraprende un percorso formativo orientato verso la carriera forense, svolgendo, dapprima, la pratica in uno studio legale specializzato in diritto commerciale, societario e degli appalti pubblici e privati, finché, nel 2006, entra a far parte dello Studio Tedeschini.

Dal 2006 al 2008 prosegue la sua formazione frequentando la Scuola Forense “V.E. Orlando” del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma e il Corso per la preparazione all’esame da avvocato tenuto dal CEIDA -Scuola Superiore di Amministrazione Pubblica e degli Enti Locali.

Nel 2008 consegue l’abilitazione all’esercizio della professione forense, tramite il superamento dell’esame di Stato presso la Corte d’Appello di Roma. Dopodiché, dal 18/12/2008 si iscrive all’albo degli avvocati tenuto dal Consiglio dell’Ordine di Roma.

Nel 2009 frequenta il Corso di perfezionamento post lauream in diritto processuale amministrativo organizzato dalla Libera Università degli Studi Sociali – LUISS Guido Carli, dalla Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti e dalla Scuola Superiore dell’Avvocatura.

Nel 2014 consegue il Master di Secondo Livello di specializzazione in diritto amministrativo e diritto processuale amministrativo presso l’Accademia Forense, con la Direzione scientifica del Prof. Franco Gaetano Scoca.

Nel 2016 ottiene l’abilitazione dinanzi alle Giurisdizioni Superiori (Corte di Cassazione, Consiglio di Stato, Corte dei Conti centrale d’appello, Corte Costituzionale) a seguito di superamento dell’esame di Stato, sessione 2015, ai sensi della legge n. 1003/1936 e R.D. n. 1482/1936, iscrivendosi dal 18/03/2016 al relativo albo speciale tenuto dal Consiglio Nazionale Forense.

Ha maturato una considerevole esperienza nell’assistenza, sia giudiziale che stragiudiziale, in favore di imprese, consorzi, enti pubblici ed enti locali in materia di diritto amministrativo, con particolare riferimento ai settori degli appalti pubblici di lavori, servizi e forniture, dei servizi pubblici, delle concessioni, dell’editoria, dell’urbanistica e dell’edilizia. Inoltre, ha assistito e difeso dirigenti, funzionari pubblici, magistrati e docenti universitari nell’ambito di questioni relative al rapporto di servizio rientranti nella giurisdizione del giudice amministrativo e del giudice contabile.

È stato relatore a convegni e seminari riguardanti la trasparenza amministrativa, l’anticorruzione e la responsabilità dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni.

È, altresì, da molti anni componente della Commissione per il Progetto di Diritto Amministrativo presso il Centro Studi del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma ed è socio della Società Italiana degli Avvocati Amministrativisti, dell’Associazione Giovani Amministrativisti e dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati.

Lingue: 

  • Inglese